GABETTI: Aumento dei mutui a tasso fisso



(Marzo 2006) - Crescono i mutui a tasso fisso; secondo Tecnoborsa, che pubblica i risultati del report annuale sul mercato immobiliare del Centro Studi Gabetti, questo genere di mutui riguarda ormai il 23% circa del totale (14,5% nel II semestre 2004) a scapito di quelli a tasso misto (dal 16% al 10%).

Il tutto, lo si deve molto probabilmente, della stretta monetaria imposta dalla Banca centrale europea, che ha incrementato i tassi dello 0,50% in meno di sei mesi e prevede di continuare su questa linea arrivando entro il 2006 al 3%.

Sono in lieve diminuzione, sostiene Gabetti, i finanziamenti a tasso variabile, a quota 66% (69,4% nel 2004).
Per quanto riguarda le durate sono preferiti, inoltre, i mutui di lunga durata, tanto che il 65% ha una scadenza tra i 20 e i 40 anni.
In particolare, quelli a 30-40 anni sono il 17,9%, mentre i mutui a 25 anni rappresentano quasi il 16% delle richieste nel 2005.
Quelli a breve (10 anni), al contrario, sono passati in dieci anni dal 18,5% al 14,3% dell'anno scorso. Cresce anche l'entità degli importi, passati nella seconda metà del 2005 a 117 mila euro di media, con una crescita dell'8,3%.

Centro studi Gabetti

Vai a: News mutui




Torna su