Miglior mutuo gennaio 2022


Autore: Giovanni Bruognolo | 13/01/2022 ore 11.50

Tasso variabile:

Miglior mutuo gennaio 2022 Per il terzo mese consecutivo si aggiudica il primo posto come miglior mutuo a tasso variabile il prodotto di Banco di Desio e della Brianza "MUTUO TASSO VARIABILE ON LINE". Abbiamo simulato una richiesta di mutuo di 160.000 euro in 25 anni per un acquisto di un immobile di 200.000 euro (80%).

La rata mensile risultante è di euro 570,26 con un tasso dello 0,54% composto da euribor 1 mese + 1,09 di spread e con un taeg dello 0,69%.

Le spese per la richiesta del mutuo sono di 1.000 euro per l'istruttoria e di 231,80 per la perizia. Anche l'assicurazione incendio e scoppio è a carico del richiedente che potrà stipularla anche presso una compagnia di proprio gradimento.

Il mutuo è destinato a consumatori che a fine ammortamento non hanno superato 75 anni di età e può essere richiesto per acquisti come prima e seconda casa oppure per ristrutturazione.

Per altre informazioni rivolgersi al Banco Desio.

Tasso fisso:

Miglior mutuo gennaio 2022 Per il mutuo a tasso fisso troviamo in prima posizione il "MUTUO SPENSIERATO" di Bnl - Gruppo Bnp Paribas. Anche questa simulazione è stata fatta per un acquisto di 200.000 euro richiedendo l'80% del valore della casa e cioè un mutuo di 160.000 euro con durata 25 anni.

La rata mensile è di euro 617,59 con un tasso finito dell'1,20% ed un taeg del 1,36%. Per la richiesta del mutuo la banca addebiterà un costo d'istruttoria pari a euro 1.440,00 e un costo per la perizia di euro 300,00. Inoltre è presente il costo di assicurazione incendio e scoppio a carico del richiedente.

Il mutuo può essere richiesto da lavoratori dipendenti, autonomi o professionisti che a fine ammortamento non abbiano superato 80 anni di età. Le finalità possibili sono per acquisto prima e seconda casa o per ristrutturazione.

Ulteriori informazioni è possibile trovarle presso l'istituto di credito Bnl - Gruppo Bnp Paribas



*Rilevazioni del 12-01-2022 e che potrebbero essere soggette a variazioni.

Archivio News Mutui



Commenta la news! - (0 commenti)






  

Privacy Policy
   


*Dato obbligatorio




Torna su