Ripresa del mutuo acquisto


Autore: Giovanni Bruognolo | 04/10/2021 ore 10.40

Ripresa del mutuo acquisto Complice la fine del lock down e dei vari bonus immobiliari e fiscali il prodotto mutuo sta risalendo vertiginosamente. A fronte di una frenata nei mesi estivi delle surroghe, riprende quota il mutuo per acquisto. Sono soprattutto i giovani a trainare le richieste utilizzando il bonus mutuo del fondo Consap.

Per comprare casa dobbiamo scegliere il tasso fisso o variabile? E' l'eterna domanda che ci poniamo quando dobbiamo richiedere un mutuo. Da molte fonti si vocifera che a breve, (2022 o 2023), assisteremo a un aumento dei tassi causato dall'inflazione.

Considerando il livello molto basso dei tassi fissi che con mutui di 20 o 30 anni viaggiano dall’1,1% all’1,50% e tenendo conto che un mutuo deve appunto durare 20 o 30 anni, forse sarebbe una buona idea quella di orientarsi su questo tipo di tasso in modo da poter dormire sonni tranquilli per i prossimi anni.

In generale gli italiani sono sempre propensi a comprare casa, e anche se per un breve periodo si dirigono verso l'affitto, appena gli si presenta la possibilità di acquistare un immobile la percorrono molto volentieri.

Inoltre con tassi così bassi è davvero appetibile richiedere un mutuo per raggiungere l'obiettivo principe della propria vita: acquistare e vivere nella nostra prima casa.

Archivio News Mutui



Commenta la news! - (0 commenti)






  

Privacy Policy
   


*Dato obbligatorio




Torna su