I vantaggi della surroga


Autore: Giovanni Bruognolo | 02/11/2019 ore 12.15

I vantaggi della surroga Parlare di mutuo surroga significa prendere in considerazione la possibilità che un'altra banca subentri all'ipoteca iscritta sul nostro immobile. Si tratta di uno strumento che consente la portabilità del mutuo. La novità piu' importante derivante dalla legge Bersani è che il cliente può cambiare banca pur non disponendo del consenso della stessa approdando in una nuova banca che si assume tutti i costi dell'operazione.

Esiste una notevole e vantaggiosa differenza fra il mutuo surroga ed un "nuovo mutuo di sostituzione", infatti con la surroga ci sono offerte davvero più economiche e soprattutto il cliente non deve affrontare nessun costo.

Per surrogare il proprio mutuo è necessario trovare una banca che sia disposta a fare questa operazione con termini più vantaggiosi. Una volta che la banca accetta di subentrare al nuovo mutuo, sarà un notaio ad ufficializzare il tutto. E sempre la nuova banca dovrà sostenere tutte le spese che non possono essere a carico del cliente come dice la legge.

Bisogna inoltre sapere che la surroga non può essere fatta dalla stessa banca o presso una propria filiale ma deve avvenire fra due banche diverse. Parlando quindi di mutuo surroga, dobbiamo sapere quali condizioni cambieranno: il tipo di tasso, la durata, lo spread, ed ovviamente la rata che è la conseguenza di questa nuova transazione o passaggio. Ciò che rimane inalterato sono i mutuatari, cioè gli intestatari del mutuo che devono essere i medesimi soggetti.

I vantaggi della surroga non finiscono qui, in quanto oggi, è molto conveniente fare questa operazione per approfittare di tassi al minimo storico.

Archivio News Mutui



Commenta la news! - (0 commenti)






  

Privacy Policy
   


*Dato obbligatorio




Torna su