Mediatori creditizi



Il mediatore creditizio è colui che mette in relazione, anche attraverso attivita’ di consulenza, banche o intermediari finanziari con la potenziale clientela al fine della concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma.

Il ruolo del mediatore creditizio è espressamente regolato dalla legge sull'usura 108/96, ma il contenuto dell'attività è stato meglio precisato dal regolamento di attuazione D.P.R. n. 287/2000

I mediatori creditizi sono molto ambiti dalle banche, soprattutto quelli che si fanno apprezzare per correttezza e professionalità ed hanno inoltre grande potere contrattuale, dato i volumi che riescono a generare.
Grazie al boom del mattone di questi anni il numero di questi professionisti è costantemente aumentato: Attualmente sono oltre 35.000.
Non di rado, il mediatore, assiste il cliente a domicilio o presso l'agenzia immobiliare ed avendo una gamma di prodotti ampia e completa consiglia al meglio il richiedente a scegliere il finanziamento più adatto alle necessità del momento.

A garanzia della professionalità di tale figura la legge prevede l'istituzione di un apposito albo dove devono essere inseriti tutti coloro che svolgono la professione. La competenza della gestione dell'albo è stata affidata all' Ufficio Italiano Cambi che da poco tempo è stato assorbito dalla Banca d'Italia.




Torna su