Rate mutuo non pagate


Autore: Giovanni Bruognolo | 15/06/2018 ore 16.30

Rate mutuo non pagate Cosa succede se non paghiamo le rate del mutuo?

A volte può capitare di non riuscire a far fronte ai nostri impegni finanziari per vari motivi:

- abbiamo da poco perso il lavoro;
- il tasso del nostro mutuo si è alzato facendo schizzare la rata in su;
- abbiamo richiesto nel tempo vari finanziamenti e per motivi imprevisti non riusciamo a pagare la rata del mutuo.

In questo caso l'istituto di credito invia al cliente avvisi bonari sollecitandolo al pagamento delle rate, inoltre applica ulteriori interessi sulla rata per ogni giorno di ritardato pagamento. Successivamente segnala il ritardo o il mancato pagamento nella Centrale Rischi tenuta dalla Banca d'Italia e al Crif.

Se si pensa di non riuscire a pagare la rata del mutuo è sempre bene parlare con la banca per capire se esiste una soluzione alternativa. Una su tutte potrebbe essere la rinegoziazione del mutuo stesso allungando il periodo di ammortamento per avere una riduzione sostanziale della rata.

In caso contrario, se il debito è garantito da ipoteca, la banca può iniziare la procedura di pignoramento dell'immobile che si conclude con vendita del bene all'asta.



Archivio News Mutui



Commenta la news! - (0 commenti)






  

Privacy Policy
   


*Dato obbligatorio




Torna su