Home Page  
  Home Page  
Forum di Miglior Mutuo

Forum di Miglior Mutuo
Donazione Fondo solidale
Totale Euro 587,75
(Ultima donazione 25/03/2014)
Ora puoi versare anche con bonifico!

| Mutui consigliati | Confronto Mutui | Calcolo Mutuo Casa | Mutuo Liquidità | Mutuo Surroga | Guida Mutui | Prestiti Personali | Cerca il Miglior Mutuo |
Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 ASSICURAZIONI
 Assicurazioni legate ai mutui
 assicurazione capitale decrescente
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 2

giancait
Utente



14 Messaggi

Inserito il - 03/12/2009 : 18:48:09  Mostra Profilo
Salve a tutti.
Sto per stipulare un mutuo con BNL.Sono riuscito ad evitare la polizza di assicurazione Serenity.
Vorrei comunque fare un'assicurazione e vari amici mi hanno consigliato la temporanea caso morte a capitale descrescente.
Che ne pensate in genere di questo tipo di assicurazione?
Ce n'è qualcuna più conveniente?
Poi volevo porre un quesito...
Il premio annuo dell'assicurazione varia tantissimo se si è fumatori.
Io fumo la pipa che e credo di avere i polmoni a posto.
Quanto credete si rischi se ci si dichiara non fumatori?
Anche i non fumatori possono morire di cancro ai polmoni e in questo caso che fanno? non pagano perche credono che abbia imbrogliato?
Ho letto che vogliono dichiarazioni dei medici che in caso di morte accertino che non è dovuta al fumo.
Boh mi sembra tutto un pò strano.
Che mi dite in proposito?
Grazie Giancarlo

Alessandrite
Utente Specialist



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Parma


2310 Messaggi

Inserito il - 03/12/2009 : 19:57:44  Mostra Profilo
Pipa o sigaretta..... devi ammettere che sei un fumatore.

In caso di autopsia si vede, dall'analisi dei polmoni, se ci sono danni provocati da fumo passivo o attivo!!!
Torna all'inizio della Pagina

loziotom
Utente Specialist



Regione: Lombardia
Prov.: Lecco


7624 Messaggi

Inserito il - 03/12/2009 : 23:12:48  Mostra Profilo
uniamoci!

Chi laüra ghà una camisa e chi fà nagott ghe n'à dò = come al solito... chi lavora non sempre è ripagato per quello che fa....
Torna all'inizio della Pagina

giancait
Utente



14 Messaggi

Inserito il - 04/12/2009 : 14:07:59  Mostra Profilo
Alessandrite la tua è una battuta?
Credi che facciano/possano fare a tutti i morti assicurati l'autopsia?
Questo nei fogli informativi non c'è scritto.
Comunque io sono disposto a farmi fare una rx subito e dimostrare che ho i polmoni a posto.
Uniamoci si, daccordo, ma ricordiamoci che fumo nei polmoni quando la pipa si fuma bene ce ne va pochissimo.
Comunque l'argomento che ho posto non mi pare banale...che tipi di controlli possono fare post mortem per decretare un caso di esclusione perchè fumatore non dichiarato?
Il medico può rilasciare loro una dichiarazione in barba totale al diritto di privacy del morto?
Toccando sempre palle...
Grazie Giancarlo

Torna all'inizio della Pagina

Alessandrite
Utente Specialist



Regione: Emilia Romagna
Prov.: Parma


2310 Messaggi

Inserito il - 04/12/2009 : 17:38:40  Mostra Profilo
Io so che anni fa quando è morta una persona, a me molto cara, che aveva 5 assicurazioni sulla vita (beneficiario il figlio che allora aveva solo 4 anni), le compagnie assicurative con le quali aveva stipulato le varie polizze, prima di pagare il premio, hanno voluto vedere sia il certificato di morte che la certificazione relativa all'autopsia.

Il mio consiglio è quello di informarti presso qualche compagnia assicurativa per avere delle informazioni precise.
Oppure speriamo che qualche utente di questo forum, magari un assicuratore o un dipendente di qualche assicurazione, ci dia qualche delucidazione.

Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 01/01/2010 : 16:42:57  Mostra Profilo
io dico la mia....se uno muore.. dopo 3 giorni è sotto terra..non credo che facciano riesumare il cadavere per fare l'autopsia...e cmq ..con questo smog e con il fumo passivo...è dura fare distinzioni...
ovvio se uno fuma un pacchetto al giorno è un conto..ma se uno fuma una sigaretta al giorno ..non so se è cosi' semplice dire che è fumatore...o cmq fare la distinzione
ci vorrebbe cmq un assicuratore che dica la sua....io so solo che chiedono certificati solo se la cifra assicurata supera i 250.000..probabilmente per cifre inferiori si fidano
ciao
Ale
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 02/01/2010 : 23:34:04  Mostra Profilo
Anche se con la pipa non si aspira tutto il fumo direttamente nei polmoni, lo si porta certamente in bocca e le mucose orali di un fumatore di pipa non sono certamente di colorito roseo. Dopo presumo che una certa quantità di fumo anche se minima arriva nei polmoni, causando ugualmente danni all'epitelio che riveste gli alveoli polmonari. Inoltre esistono dei tumori del cavo orale che sono caratteristici sia dei fumatori di pipa che dei masticatori di tabacco. Perciò io da inesperto concludo dicendo che chi fuma la pipa corre maggiori rischi di sviluppare un carcinoma del cavo orale rispetto ad un non fumatore. Valutando questo rischio le compagnie assicurative non fanno distinzione tra pipa, sigaro o sigaretta.
Torna all'inizio della Pagina

Reset01
Utente Specialist



1971 Messaggi

Inserito il - 04/01/2010 : 13:01:00  Mostra Profilo
Non limitiamo i danni da fumo ai polmoni un po' ingialliti.
E' chiaro che le assicurazioni tutelano il rischio, legato alla probabilità che un evento accada; il fumo è un elemento di maggior rischio, e giustamente le assicurazioni ne tengono conto.
Se poi uno dichiara il falso, se ne assume tutte le responsabilità.

http://www.my-personaltrainer.it/salute/danni-fumo.html
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 04/01/2010 : 13:32:30  Mostra Profilo
ragazzi che il fumo (attivo e passivo) faccia male non è una novita'....lo scrivono pure sul pacchetto che ti fa morire...piu' di cosi'....ma quello che mi chiedo ..le assicurazioni come fanno a distinguere un fumatore (da 1 sigaretta al giorno...quindi praticamente le stesse condizioni di un non fumatore che respira fumo passivo) da un non fumatore?
qualcuno lo sa?


ciao
Ale



Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 05/01/2010 : 00:19:25  Mostra Profilo
Alesssandro ha scritto:

ragazzi che il fumo (attivo e passivo) faccia male non è una novita'....lo scrivono pure sul pacchetto che ti fa morire...piu' di cosi'....ma quello che mi chiedo ..le assicurazioni come fanno a distinguere un fumatore (da 1 sigaretta al giorno...quindi praticamente le stesse condizioni di un non fumatore che respira fumo passivo) da un non fumatore?
qualcuno lo sa?


ciao
Ale





Basta un semplice esame tossicologco per mettere in evidenza anche piccole quantità di un determinato metabolita circolante nel nostro organismo. Perciò è meglio essere onesti nelle dichiarazioni. Ciao GARI
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 05/01/2010 : 00:24:42  Mostra Profilo
Scusate......... non scambiatemi per un assicuratore . Faccio tutt'altro.
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 05/01/2010 : 14:11:55  Mostra Profilo
ciao Gari,
scusami ma tu hai mai visto fare un esame tossicologico su un cadavere richiesto da un 'assicurazione? tra l'altro le piccole quantita' purtroppo con il fumo passivo e lo smog le abbiano tutti...nessuno escluso...a me sembra tutto un po' cosi' assurdo...ma veramente nessuno che sa come funzioni? è solo una pura curiosita' in quanto io non sono fumatore...ma vorrei capire come fanno ...si fidano di quello che uno dice?

ciao
Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 06/01/2010 : 23:13:55  Mostra Profilo
Ciao Alessandro, io non sono né un assicuratore, né un medico legale. Però un esame tossicologico credo sia una cosa semplice da fare su un cadavere. Se guardi qualche post precedente di Alessandrite mi sembra che diceva :
Alessandrite ha scritto:

Io so che anni fa quando è morta una persona, a me molto cara, che aveva 5 assicurazioni sulla vita (beneficiario il figlio che allora aveva solo 4 anni), le compagnie assicurative con le quali aveva stipulato le varie polizze, prima di pagare il premio, hanno voluto vedere sia il certificato di morte che la certificazione relativa all'autopsia.

Perciò un'assicurazione prima di sborsare soldi cerca tutti gli appigli pur di non pagare. Inoltre se non erro alcune compagnie escludono dal rischio il SUICIDIO, ecc. quindi prima di pagare credo che facciano indagini a 360°. Comunque, se c'è qualche esperto che ci vuole illuminare in merito a questo dubbio, sicuramente sarà gradito a tante persone. Buon 2010 Ale.
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 07/01/2010 : 17:27:56  Mostra Profilo
Ciao Gari
io credo che dipenda dal valore assicurazione

se supere 250.000 allora devi fare anche una visita medica...cosa che non è richiesta per importi inferiori.

Per il suicidio dipende dalla clausole della polizza...ce ne sono alcune che coprono anche questo..se avviene 2 anni dopo la stipula(tipo la mia)

Il post che hai riportato su Alessandrite lo avevo visto...ma non mi convince...da quanto ne so...le autposie mica si fanno su tutti i morti...se fai un incidente si..ma in altri casi no..e quanto passa tra la morte e la sepoltura? 3/4 gg al massimo...non c'è il tempo materiale..

cmq la mia è una pura curisita'....spero che qualcuno ci illumini..

ciao e buon 2010 anche a te

Ale
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 07/01/2010 : 22:49:23  Mostra Profilo
Ciao Ale,
quando una persona muore il medico che accerta il decesso deve stilare una specie di certificato in cui vengono indicate anche le cause che hanno portato all'exitus. Se un'assicurazione sul certificato di morte legge che la persona è deceduta per complicanze legate ad un carcinoma polmonare, suppongo che prima di pagare cercherà di far chiarezza, o mi sbaglio?
Torna all'inizio della Pagina

loziotom
Utente Specialist



Regione: Lombardia
Prov.: Lecco


7624 Messaggi

Inserito il - 07/01/2010 : 23:40:54  Mostra Profilo
..allora è sufficiente avvisare l'assicurazione dopo che il cadavere è stato sepolto!

Chi laüra ghà una camisa e chi fà nagott ghe n'à dò = come al solito... chi lavora non sempre è ripagato per quello che fa....
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 08/01/2010 : 09:15:52  Mostra Profilo
ciao Gari, si se una persona muore per un carcinoma polmonare sicuramente si...ma ipotizziamo che una persona muoia per infarto.....come fanno a sapere se era fumatore o no?...

ciao
Ale
Torna all'inizio della Pagina

konacencio
Utente Senior



190 Messaggi

Inserito il - 08/01/2010 : 17:46:21  Mostra Profilo
gli guardano le dita e il callo del fumatore !
CSI docet !
Torna all'inizio della Pagina

Talos13
Utente



13 Messaggi

Inserito il - 09/01/2010 : 07:26:29  Mostra Profilo
salve a tutti,
io sono assicuratore la mia compagnia per la temporanea caso morte a capitale descrescente non fa'distinzione x fumatore o non fumatore.
quindi problema risolto.
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 09/01/2010 : 16:05:53  Mostra Profilo
ciao Talos,allora ne approfittiamo del tuo lavoro..:)

la tua fa cosi'...ma le altre?

e la tua compagnia cosa fa in caso di premio e rata costanti?visto he parli solo di TCM

ciao e grz
Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 10/01/2010 : 21:09:19  Mostra Profilo
loziotom ha scritto:

..allora è sufficiente avvisare l'assicurazione dopo che il cadavere è stato sepolto!

Forse meglio dopo la cremazione , nn credi Zio? ciao
Torna all'inizio della Pagina

loziotom
Utente Specialist



Regione: Lombardia
Prov.: Lecco


7624 Messaggi

Inserito il - 10/01/2010 : 21:11:16  Mostra Profilo
...in effetti....

Chi laüra ghà una camisa e chi fà nagott ghe n'à dò = come al solito... chi lavora non sempre è ripagato per quello che fa....
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 10/01/2010 : 21:13:37  Mostra Profilo
Alesssandro ha scritto:

ciao Gari, si se una persona muore per un carcinoma polmonare sicuramente si...ma ipotizziamo che una persona muoia per infarto.....come fanno a sapere se era fumatore o no?...

ciao
Ale

Ciao Ale io non sò, ma credo che quelli dell'Assicurazione tenteranno tutte le strade pur di non sborsare tale cifra.......almeno io credo così.
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 10/01/2010 : 21:16:22  Mostra Profilo
konacencio ha scritto:

gli guardano le dita e il callo del fumatore !
CSI docet !


No Konacencio, credo che gli annusano le dita, se puzzano di nicotina niente premio. Ciao Gari
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 11/01/2010 : 13:56:13  Mostra Profilo
si ma se uno è cremato...a voglia.....mi rimane il dubbio ....

Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 12/01/2010 : 15:33:16  Mostra Profilo
Ciao Ale,
proprio ieri sera stavo leggendo, sul prospetto informativo della Italico Assicurazioni "salva mutuo", che nel caso di controversie riguardo il pagamento con l'assicurazione, si possono nominare tre medici, di cui uno lo nomina l'assicurazione, uno lo nomina l'assicurato ed uno viene nominato da entrambi. Perciò se lo prevede il contratto credo che possono pretendere il certificato dell'autopsia, cosa ne pensi.......
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 12/01/2010 : 15:35:43  Mostra Profilo
Alesssandro ha scritto:

si ma se uno è cremato...a voglia.....mi rimane il dubbio ....



Ale..........la cremazione era solo una battuta
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 12/01/2010 : 20:44:30  Mostra Profilo
Ma si lo so che era una battuta...:)

continuo a pensare che l'autopsia mica si fa cosi'....si fa solo in certi casi....

ciao
Ale
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 12/01/2010 : 22:10:16  Mostra Profilo
ciao Gari

non vorrei cmq che diventasse un botta e risposta tra noi due..:)

quello che dico io è...
soggetto A (fumatore) muore per infarto,per ictus(con certificato medico che attesta le cause della morte)...tempo 2 giorni è gia' sotto terra...Soggetto B (beneficiario del premio assicurativo in caso di morte del Soggetto A) dopo qualche giorno va in assicurazione e chiede il pagamento del premio....

come fanno a dire....no nn ti paghiamo perchè il soggetto A era fumatore...e ha dichiarato il falso?...
questo non capisco..

ciao
Ale
Torna all'inizio della Pagina

GARI
Utente Senior



187 Messaggi

Inserito il - 12/01/2010 : 23:05:10  Mostra Profilo
Ciao Ale, stamattina dalla BP di L mi hanno comunicato che la sede centrale ha deliberato il mio mutuo senza obbligarmi l'assicurazione vita. Perciò i primi di febbraio faremo il rogito dal notaio . Ebbene, poichè ho due bimbi e sia io che mia moglie vogliamo dormire sonni tranquilli, vogliamo sottoscrivere un'assicurazione vita, sai darmi qualche consiglio in merito? Preciso che non siamo FUMATORI . Scusa ma forse non era quì che dovevo inserire questo post.
Torna all'inizio della Pagina

Alesssandro
Utente Expert



Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


667 Messaggi

Inserito il - 13/01/2010 : 15:57:21  Mostra Profilo
ciao Gari

intanto complimenti per la delibera

allora prova a fare della simulazioni con broker online

prova a farti fare dei preventivi dall'assicurazione dove hai l'assicurazione della macchina

io per esempio la ho con AVIVA e non è male

puoi scegliere tra il fare un'assicurazione vita con premio e capitale costanti oppure legate al mutuo

nel primo caso paghi un importo fisso e anche il premio in caso di morte(TIE'..:) ) è fisso...decidi tu la durata e il premio

esempio: (nr a caso ma solo per farti capire il meccanismo) : paghi eur 200 /anno per 20 anni e il premio in caso di morte è eur 50.000

tu pagherai anche fra 10 anni eur 200 e il premio sara' sempre di eur 50.000 (che arrivano direttamente ai beneficiari e ne fanno cio' che vogliono...ossia estinguono il mutuo oppure vanno ai Caraibi...hehhe)
Puoi disdire la polizza quando vuoi con un preavviso di un mese


oppure puoi pensare di farlo legato al mutuo(ma sempre con una societa' di assicurazioni esterna rispetto a quella della banca)...quindi il premio varia dato che il capitale con il passare degli anni varia anche il premio....in questo caso pero' il premio serve per andare a coprire il mutuo..(niente Caraibi...heheh)

ciao
Ale
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Preventivo Mutuo Gratuito
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum di Miglior Mutuo © 2000-06 Snitz Communications Torna all'inizio della Pagina
| Snitz.it | Snitz Forums 2000
Miglior Mutuo SRL - C. F. e P. Iva 05720610962 - UIC 88239 - Privacy