Miglior mutuo - confronto mutui online
Preventivo Mutuo Gratuito
   Aggiungi ai preferiti Preferiti    Imposta come prima pagina Imposta come prima pagina
  Home Page  
 
Strumenti e Guide
Approfondimenti
Newsletter
Se vuoi ricevere le ultime novità e le offerte del sito Miglior Mutuo
Inserisci la tua E-mail
Newsletter

Utilità
Statistiche

Primi nei motori di ricerca!

Statistiche MigliorMutuo

Protected by Copyscape Plagiarism Check



  CRIF - Le banche dati CRIF - Le banche dati Diminuisci carattere Carattere Attuale Aumenta carattere
CRIF

Se avete richiesto un prestito in banca o ad una finanziaria e avete avuto qualche problema nel restituirlo allora state pur certi che il vostro nominativo è finito nell‘elenco dei cd. "cattivi pagatori".
Infatti Banche e società finanziarie, prima di concedere un credito ai propri clienti, si informano sulla loro solvibilità: in modo che questi, una volta ricevuto il finanziamento, siano poi in grado di restituirlo senza problemi.

La raccolta delle informazioni avviene attraverso centrali rischi "pubbliche" e centrali rischi "private".
Le prime sono fondamentalmente due e sono state istituite per legge: sono la Centrale Rischi della Banca d‘Italia, che riguarda esposizioni (mutui, anticipazioni, aperture di credito ecc…) pari o superiori a 75.000,00 € e la Centrale Rischi della SIA (Società Interbancaria per l’Automazione), che riguarda esposizioni fra i 31.246,00 € e i 74.990,00 €.
Le centrali rischi private sono invece società di raccordo del sistema bancario, che custodiscono i dati di esposizioni relative anche a pochi migliaia di Euro (importi che vanno da 0 a 31.246,00 €) e che sono costituite per fornire alle banche e alle finanziarie che vi aderiscono un servizio certamente prezioso, finalizzato a limitare i rischi nella concessione del credito, ma che possono creare anche qualche problema a coloro che sono censiti in tali archivi se le informazioni non sono corrette o non aggiornate.
Fra le più note attualmente in funzione in Italia vi sono la CRIF, la CTC, l‘Experian ed altre ancora.

I clienti hanno comunque sempre il diritto di chiedere informazioni sui propri dati personali detenuti da banche, società finanziarie, centrali rischi private e pubbliche; possono altresì chiedere in merito alla loro provenienza, oppure chiederne la cancellazione.

Nuovo Codice deontologico per finanziamenti

Varato dal Garante il codice di deontologia e buona condotta, è entrato in vigore dal 1 gennaio 2005, sottoscritto dalle associazioni rappresentative del settore con la collaborazione delle associazioni dei consumatori.


Tempi di conservazione e cancellazione dei dati personali:


I tempi di conservazione dei dati sono stati stabiliti dal codice di deontologia e buona condotta e sono organizzati secondo il seguente schema:

- Richieste di finanziamento: 6 mesi, qualora l’istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinunzia della stessa

- Rapporti di credito che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi): fino al 30 giugno 2005 CRIF conserverà questi dati per 5 anni nel rispetto di quanto stabilito dal codice di deontologia e buona condotta per i sistemi di informazioni creditizie. Successivamente a tale data, i dati verranno conservati per 36 mesi.

- Morosità di due rate o di due mesi poi sanate: 12 mesi dalla regolarizzazione

- Ritardi superiori a due rate o a due mesi poi sanati anche su transazione: 24 mesi dalla regolarizzazione

- Eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati: 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario l’ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso)

N.B. dal contenuto soprastante si evince quindi che l’estinzione di un rapporto di credito e/o la regolarizzazione dei ritardi di pagamento non prevedono la immediata cancellazione della relativa informazione dal sistema di informazioni creditizie.

Accesso dati crif  Come esercitare il diritto di accesso alla banca dati Crif - Eurisc

Cancellazione Protesti  Cancellazione Protesti
Torna indietro Invia questa pagina

Preventivo Mutuo Gratuito
RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO E RISPARMI
> CONFRONTA 40 BANCHE > TASSI SCONTATI > SERVIZIO GRATUITO
Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo mutuo Euro
Durata mutuo anni
Età richiedente
anni
Posizione lavorativa
Reddito dei richiedenti Euro netti al mese
Domicilio richiedente
Provincia dell'immobile
Servizio offerto da MigliorMutuo in collaborazione con MutuiOnline.it
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Elenco Mediatori Creditizi presso OAM n° M17


 
  migliormutuo.it - C. F. e P. Iva 05720610962 - Privacy Contatti Contatti